Ciao Gì……

Scritto il 15th luglio, 2009 Autore: admin.
Categorie: news, solidarieta, Tematiche ultras. Letto 1.709

Tamburello mi manchi!

Centinaia di tifosi rossoblù hanno affollato ieri la chiesa dei Padri Sacramentini
Lacrime ai funerali di Tamburello
Una folla com mossa, ieri mattina, ha salutato per l’ultima volta Luigi Coccia.
Sono state centinaia, infatti, le persone che ieri hanno affollato la chiesa dei Padri Sacramentini in occasione dei funerali dello storico tifoso rossoblù scomparso nella notte tra lunedì e martedì. La bara del quarantacinquenne, noto in città e tra gli ultras con il soprannome di Tamburello, ha lasciato l’ospedale ieri mattina e, prima di giungere in chiesa, è stata scortata fino allo stadio Riviera delle Palme per un ultimo giro intorno a quegli spalti che per decenni lo hanno visto autentico protagonista dello sport locale.

Dopo la funzione religiosa la bara è stata salutata da un lungo applauso e dal colore dei fumogeni da stadio che sono stati accesi per rendere omaggio alla salma. Quindi è stato accompagnato da un fiume di persone fin dentro il cimitero sambenedettese dove ora, Gigi, riposa in pace.

Una sosta, doverosa, il corteo l’ha fatta di fronte al Caffè Storico di via Fileni, il bar che Tamburello aveva portato avanti per anni insieme al fratello. In tantissimi hanno voluto accompagnare il corpo di Luigi nel suo ultimo viaggio. I parenti, gli amici di sempre, i compagni delle mille trasferte fatte per seguire la Sambenedettese in giro per l’Italia.

Tra loro anche don Stefano Iacono, il sacerdote legato a Tamburello da una profonda e vecchia amicizia e dalla medesima passione per i colori rossoblù.

Toccanti le sue parole di fronte alla tomba dell’amico. Intanto a lutto c’è un’intera comunità. Gigi era uno dei gestori del muro del sito Ultras Samb le cui pagine sono state letteralmente subissate di messaggi di cordoglio provenienti non solo dai concittadini, ma anche dai tifosi di tutta Italia.

Ieri mattina, ai funerali, c’erano anche alcuni tifosi pescaresi che hanno raggiunto la chiesa sambenedettese per rendere all’ultras scomparso l’estremo saluto. La morte di Luigi Coccia ha lasciato attonita un’intera comunità. Conosciutissimo, così come tutta la sua famiglia, era considerato dai suoi tanti amici un punto di riferimento, un uomo su cui poter sempre contare.
EMIDIO LATTANZI
dal Corriere Adriatico

Be Sociable, Share!

7 commenti.

Articoli Correlati

zUt

Commento on luglio 15th, 2009. MyAvatars 0.2

GIGI PER SEMPRE NEL MIO CUORE.

H69

Commento on luglio 15th, 2009. MyAvatars 0.2

PERCHE’ NON INTITOLIAMO QUALCOSA DELLO STADIO A GIGI?
PER ESEMPIO:EST MARE TAMBURELLO, COL SUO NICK O COMUNQUE QUALCOSA DEL GENERE.

GRANDE TAMBU,VEDERE COME TI HANNO ONORATO I TUOI AMICI PIU’ INTIMI HA FATTO CAPIRE CHI SEI STATO.
UN ONORE AVERTI CONOSCIUTO.
UN GRANDE ONORE SENTIRE LA TUA TUA STIMA.
IL TUO NOME SARA’ SULLA CURVA PER SEMPRE.
CIAO GIGI.

EMI'65 TARANTO.

Commento on luglio 15th, 2009. MyAvatars 0.2

14/07/2009 IL Vuoto che hai lasciato in tutti noi è incancellabile come il tuo sorriso…Ciao, Gigi..Grande ULTRAS, Grande Uomo..Salutaci Tutti i Cuori rossoblu nel cielo..

Paolo TR

Commento on luglio 17th, 2009. MyAvatars 0.2

Ciao Gigi.

marco

Commento on luglio 18th, 2009. MyAvatars 0.2

CHI PARLA è MARCO DEI WARRIORS ANCONA 81,VORREI ESPRIMERE LE MIE E NOSTRE PIU GRANDI CONDOGLIANSE E ONORE PER GIOGGIò,OLTRE OGNI RIVALITà …… LIBERTA PER GLI ULTRAS

luigi

Commento on luglio 19th, 2009. MyAvatars 0.2

Mi unisco al vostro dolore, un ultas napoletano NO al calcio moderno

Lorè

Commento on agosto 1st, 2009. MyAvatars 0.2

Da Fermo ci uniamo all’ultimo saluto della tifoseria rossoblù a Tamburello esprimendo un sentito cordoglio rivolto a tutti coloro che gli hanno voluto bene. Nucleo96

Lascia un commento

I Commenti possono contenere anche codice xhtml. Sono richiesti nome ed Email (l'email non apparirà), L'URL è opzionale


Nome


TOP100ADD.COM - ADD YOUR SITE, BOOST YOUR TRAFFIC. Add to Technorati Favorites TopOfBlogs